UN MANIFESTO-APPELLO per la Provincia di Rieti e le Province dell’Appennino

UN MANIFESTO-APPELLO per la Provincia di Rieti e le Province dell’Appennino

Deputati nazionali e Consiglieri regionali che rappresentate tutte le fasce di età, tutti gli schieramenti politici, provenienti da tutta la provincia di Rieti. Taluni in posizione di grande forza contrattuale nell’ambito delle Assemblee in cui siete stati eletti.
Una occasione irripetibile che si presenta all’inizio di 4 anni senza scadenze elettorali di rilievo, consente di fare di Rieti un laboratorio politico per le aree interne. E’ l’occasione per porre alla attenzione del futuro governo le istanze, le necessità, le peculiarità delle aree dell’Appennino Centrale, a partire dall’Ombelico d’Italia. Una opportunità perché il “particolare” finalmente possa aprirsi alle politiche nazionali ed europee.
Un percorso attivo con il quale Rieti può diventare il generatore di istanze da tramutare in politiche attive.
PERCHE’ RIETI
Perché è una realtà piccola, sulla quale è possibile monitorare con facilità l’effetto delle misure proposte, valutandole e, se necessario, correggendole. Perché le “piccole” dimensioni consentono con un limitato impegno economico-finanziario di valutare gli effetti delle politiche al termine di un ciclo di 4 anni. Uno strumento applicabile a realtà simili per problematiche e dimensioni a tutto il territorio dell’Appennino centrale.
Immaginiamo un percorso attraverso il quale il territorio sia in grado di produrre un manifesto di identità e visione da consegnare alle politiche regionali e nazionali. Uno strumento da “riempire” di contenuto normativo ed economico, che inizi da Rieti attraverso gli idonei strumenti.
L’APPELLO
Deputati e Consiglieri regionali, in questo preciso momento storico, avete la possibilità di offrire alle politiche nazionali un ESEMPIO di coesione territoriale su temi CONCRETI, occasione irripetibile per accendere un faro sulle aree interne.
NOME Officina Politica si farà promotrice di un tavolo di lavoro al quale sarete chiamati tutti a partecipare come portatori di sensibilità diverse, ma unite nella funzione istituzionale che vi è stata assegnata.
E’ il MOMENTO STORICO che chiede la vostra partecipazione. Rieti vi osserva e spera.