Censimento OO.PP. – Svincolo SP Terminillese presso Ass.ne ALCLI

Censimento OO.PP. – Svincolo SP Terminillese presso Ass.ne ALCLI

Discussione dedicata su “Rieti Incompiuta fb – link

Rieti 16 Settembre 2019. Un fulmine a ciel sereno per l’ ALCLI : lo svincolo che dal quartire Campoloniano, presso la casa di accoglienza ALCLI, si immette sulla ss Terminillese, viene inaspettatamente chiuso, a data da destinarsi, dopo 8 anni dall’apertura della Casa di Accoglienza sembra perché ritenuto pericoloso.


Dichiara la Presidente dell’ALCLI, Santina Proietti (16/09/2019)

“La Casa di accoglienza deve necessariamente essere per i malati oncologici anche provenienti da fuori città e provincia, un luogo facilmente raggiungibile e visibile proprio dalla strada, quindi risulta molto farraginoso e complicato per i nuovi ospiti ( provenienti anche da fuori provincia e regione) poter accedere alla Casa di accoglienza, attraverso alcune vie del quartiere di Campoloniano, sconosciuto a molti. Invece di rendere più semplice la vita ai malati che già stanno combattendo una delle patologie più serie e devastanti, devono anche fare ricerche stradali per fare un giro lungo, più complicato e non intuitivo”.

Dichiara la Polizia Municipale (18/09/2019)

“La chiusura dell’accesso sulla Terminillese del centro di accoglienza dell’Alcli è stata adottata per ragioni di sicurezza. Lo svincolo, infatti, presentava un alto grado di pericolosità, tale da aver generato nei mesi scorsi più di un sinistro. Il Comune di Rieti, quindi, a seguito delle necessarie valutazioni della Polizia Municipale e delle richieste di tanti cittadini, ha deciso di chiudere l’accesso alla Terminillese, considerando la piena e agevole fruibilità della struttura attraverso gli ingressi dalla parte del quartiere di Campoloniano. La sicurezza degli automobilisti e dei pedoni è la priorità che ha determinato le scelte dell’Ente, nelle more della sistemazione dello svincolo sulla Terminillese, che avverrà in futuro, al fine di renderlo pienamente corrispondente ai criteri di sicurezza della viabilità”.

Svela il Messaggero (01/11/2019)

“Il pasticcio più grande al quale far fronte, al momento, è quello dello svincolo realizzato sulla Terminillese per consentire l’accesso alla casa di accoglienza dell’Alcli «Giorgio e Silvia», chiuso dai vigili urbani perché, ufficialmente, «ritenuto pericoloso». In realtà, all’ufficio dell’Urbanistica, al comando di via Foresta hanno scoperto che i lavori di asfaltatura erano stati realizzati su un terreno non di proprietà del Comune.”


VUOI RACCONTARE TU QUESTA “RIETI INCOMPIUTA”?

Contattaci a: nomeofficinapolitica@gmail.com

Rassegna stampa e Documenti:

Aggiornamento: 20-11-2020

TORNA A: Censimento permanente Opere Pubbliche