Rassegna stampa Web del 06/11/2018

Rassegna stampa Web del 06/11/2018

L’APPROFONDIMENTO

L’11 novembre i cittadini romani sono chiamati a esprimere un loro parere nel referendum comunale consultivo sulla gestione del servizio pubblico, oggi affidato ad ATAC, l’azienda per la mobilità di Roma Capitale. Due i quesiti:

  • volete voi che Roma Capitale affidi tutti i servizi relativi al trasporto pubblico locale di superficie e sotterraneo ovvero su gomma e rotaia mediante gare pubbliche, anche ad una pluralità di gestori e garantendo forme di concorrenza comparativa, nel rispetto della disciplina vigente a tutela della salvaguardia e della ricollocazione dei lavoratori nella fase di ristrutturazione del servizio?
  • volete voi che Roma Capitale, fermi restando i servizi relativi al trasporto pubblico locale di superficie e sotterraneo ovvero su gomma e rotaia comunque affidati, favorisca e promuova altresì l’esercizio di trasporti collettivi non di linea in ambito locale a imprese operanti in concorrenza?

Le ragioni del SI e del NO.

Referendum ATAC per il SI – Le ragioni del SI  –  TPI

Referendum ATAC per il NO – Le ragioni del NO – TPI

Un autorevole intervento del conterraneo Walter Tocci sul tema dei servizi pubblici locali, partendo dal caso ATAC  – Internazionale


Vai all’archivio QUI